QS Italia | Tutto su ISO 9001: come ottenerla, a cosa serve e quanto dura
12665
single,single-post,postid-12665,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-2.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Tutto su ISO 9001: come ottenerla, a cosa serve e quanto dura

Tutto su ISO 9001: come ottenerla, a cosa serve e quanto dura

12:07 20 marzo in Certificazioni
0 Comments

In questo articolo trovi tutto quello che c’è da sapere sulla certificazione ISO 9001, continua a leggere!

Cos’é?

Se non lo sapevi, la ISO 9001 é uno standard internazionale relativo alla gestione della qualità, applicabile da tutte le organizzazioni, operanti in qualsiasi settore di attività.

A cosa serve?

La ISO 9001 è infatti una normativa volta al miglioramento continuo e costante dell’azienda, con obiettivo l’ottimizzazione della struttura organizzativa.

Si tratta di una scelta strategica per le imprese che vogliono incrementare la propria produzione, abbattere i costi, diventare più aggressive sul mercato e aumentare la fidelizzazione della clientela.

Molte leggende metropolitane in circolazione affermano che la certificazione ISO 9001 sia costosa e incapace di dare benefici concreti alle imprese.

In realtà le tempistiche di certificazione sono legate principalmente alle dimensioni e alla complessità dell’azienda che ne fa richiesta, e possono variare dai 3-4 mesi ad un anno.

Per quanto riguarda i costi, esistono oggi numerose possibilità di finanziamento in grado di abbattere le spese della certificazione ISO 9001 e di dare una mano in particolar modo alle piccole e nuove imprese.

Come ci si certifica? E da chi viene rilasciata la certificazione?

La Certificazione ISO 9001 deve essere richiesta ad un Ente di Certificazione avvalendosi in parallelo di una società di Consulenza specializzata nella creazione e gestione di Sistemi di Gestione della Qualità (SGQ).

Una volta realizzati tutti i passi necessari a creare e ad implementare il Sistema di Gestione della Qualità e dopo aver implementato correttamente la norma Iso 9001 nel tessuto aziendale e nei processi aziendali, si richiederà all’ Ente di Certificazione di verificare ed attestare la conformità dell’azienda rispetto ai requisiti delineati dalla ISO 9001.

Il percorso di certificazione consiste in diverse fasi, le quali avranno il compito di individuare le carenze dell’azienda rispetto alla normativa di riferimento e mettere a punto un programma di interventi finalizzati alla loro riduzione.

Questo percorso andrà a toccare tutti i livelli della struttura aziendale, puntando alla realizzazione di una “politica della qualità” efficiente e coerente all’interno dell’impresa.

Ulteriori passi fondamentali del processo di certificazione sono costituiti dalla formazione del personale interno, dalla redazione della documentazione richiesta dall’Ente di Certificazione e dal monitoraggio costante del sistema.

Quanto dura?

La certificazione ISO 9001 ha durata triennale e può essere rinnovata ripetendo il percorso sopra descritto. A fine del triennio le Aziende possono decider se rinnovare il Certificato ISO 9001 per I successive tre anni. A cadenza annuale dalla data di prima certificazione dovranno essere effettuate le “Verifiche di Sorveglianza”.

Come si capisce dal termine, questa verifica annuale, si attua per evitare che le Aziende dopo aver attuato la qualità dopo i primi mesi di entusiasmo mettano il “tutto” in un cassetto e la rispolverino alla scadenza triennale del certificato.

Proprio per spingere le Aziende ad un “miglioramento continuo” ed ad un riesame continuo del Sistema di Gestione Qualità si attua questa scadenza annuale dove si verificano da parte dell’Ente di Certificazione i progressi effettuati (o regressi) nell’implementazione e nel miglioramento del Sistema Qualità.

Se sei interessato all’argomento e vorresti ottenere la certificazione ISO 9001 per la tua azienda ti invitiamo a contattarci per saperne di più.

QSItalia

info@qsitalia.net
No Comments

Post A Comment